Flaviano Pisanelli: Erranza e dintorni (Abele Longo)

In Erranza e dintorni – Errance et alentours, Flaviano Pisanelli ci propone liriche che vanno dal 1998 al 2009, fedele a una concezione del fare poesia dettata da ritmi lenti e tempi giusti di maturazione. Pisanelli, infatti, è solito pubblicare una raccolta ogni sei o sette anni (Da ultimo: Parola, 1994; A peso d’aria, 2000; Perla e argilla, 2006 ) e,

continua qui

1 Comment on "Flaviano Pisanelli: Erranza e dintorni (Abele Longo)"

  1. Giancarlo locarno | gennaio 23, 2014 at 18:12 | Rispondi

    Poesia di una classicità greca, contempla, stagliati contro il mare i segni lasciati dalla rondine, che riconosce quali preludio alla nascita di venere dalle rose d’occidente.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*