1 Comment on "Maria Grazia Galatà: L’altro"

  1. Contento di proporre tutta una silloge di Maria Grazia (selezionata al premio Montano con “segnalazione speciale per il rapporto tra la poesia e le arti”) che permette di apprezzare l’alternanza incessante e dirompente che sa instaurare tra fotografia e versi. Schegge di un percorso convergente, di un continuo lavoro di decostruzione che si rivela motivo conduttore di una poetica dal tratto fermo e inesorabile
    Abele

Leave a comment

Your email address will not be published.


*