Beat Generation. Ginsberg, Corso, Ferlinghetti. Viaggio in Italia

Beat Generation. Ginsberg, Corso, Ferlinghetti. Viaggio in Italia a cura di Enzo Eric Toccaceli Poesia e musica per il finissage  mercoledì 28 marzo 2018 ore 17.30 – 19.30 Intervengono: Ferdinando Vicentini Orgnani Plinio Perilli Damiano…


(An Apple a Day) Maurizio Manzo: L’aspetto che sembrava

L’aspetto che sembrava scomparso come rintanato riappariva meno frequente del sole ma con lo stesso colore ed è quello che chiami sussulto che manifesta ogni tipo di sussurro in abbraccio che aspettiamo in silenzio


Paolo Vincenti: Lo stallo

La stampa estera ha facilmente derubricato i risultati di Cinque Stelle e Lega come la vittoria dei populismi in Italia. Ma a ben guardare non si può fare di tutta l’erba un fascio. Intanto la…


(An Apple a Day) Pasquale Vitagliano: Non lo dimenticherò. Che Dio ti benedica

“Non lo dimenticherò. Che Dio ti benedica”   L’ho ascoltata in un vecchio film, l’hai mai ascoltata questa frase? Chi altri l’ha più ascoltata? Chi l’ascolterà più? Vorrei ascoltarla ancora. “Non lo dimenticherò. Che Dio…


Paolo Vincenti: Fattore Italia

FATTORE ITALIA Il risultato elettorale italiano ha sovvertito le vecchie gerarchie politiche, ribaltato gli equilibri della Seconda Repubblica e forse porterà il Paese ad entrare nella Terza Repubblica, seppur lontana ancora all’orizzonte. Ma per ricostruire,…


(An Apple a Day) Annamaria Ferramosca: “óneiros”

  óneiros entro nel suo silenzio la rivesto di rami statua di babilonia che ricuce il suo peplo Kore serena una bambina che finge di dormire decide di restare a occhi chiusi nel sogno scollarsi…


cosa ci aspetta dopo le elezioni politiche del 4 marzo 2018?

nell’era dello spread e del totalitarismo liberista (1), la democrazia (dal greco démos, “popolo” + krátos, “potere”, ovvero “governo del popolo”) è ormai sistematicamente ridicolizzata. i mass media hanno già dettato al futuro governo (qualunque…


Paolo Vincenti: Il nuovo mondo

Che cosa vedranno fra poco i miei occhi magari saranno dei corpi di pietra li sento arrivare, magari saranno dei corpi di pietra li sento arrivare, li sento arrivare. (“Mutazione – Fetus” –  Franco Battiato)…


Pasquale Vitagliano: Le “Lettere a Cioran” di Nicola Vacca

Lettere a Cioran, Nicola Vacca, Galaad Edizioni, 2017 Il dialogo permanente di Nicola Vacca con Emil Cioran rimanda direttamente ai dialoghi serali con gli antichi che Niccolò Machiavelli aveva preso l’abitudine di simulare nell’ozio solitario…


(An Apple a Day) Simonetta Bumbi: “mieco”, a Nina

. “mieco”, a Nina   “c’è una foglia nel vento, che di soffio in soffio s’abbandona al suo tempo e posta lo sguardo al rincorrere del mondo, che d’occhi in occhi s’aggrappa al paesaggio che…


Intervista Senza Domande a Mariangela Ruggiu (di Flavio Almerighi)

è un problema serio, m’innamoro di ogni persona che incontro m’incanto al primo filo dell’alba e mi ferisco ad ogni parola dura poi taccio, perché l’amore dissente dal disamore, e non compete mi stupisce il…


Maurizio Manzo: Esterni con Interni (VI e VII)

VI Ci sono momenti in cui quello che ti accade ti dà la certezza che te lo sei andato a cercare, che sei entrambi le posizioni: causa ed effetto, che non puoi che stabilire la…


Carlo Alberto Simonetti

  La Parola chiamava forte e per nome Carlo Alberto Simonetti, che non mancava di “risponderle”: La parola?! Penso sia la vita stessa, in qualche modo. Minuscola forse. Non so più immaginare alcunché se non…


Roberta De Luca: Antropocene 3/ Ammutinamento

Antropocene 3/Ammutinamento “Liberarsi, tutte lo vorrebbero, ma non sanno come, dopo tanti anni che comandiamo noi” Questa è la storia di un ammutinamento di proporzioni apocalittiche, ed è raccontata da Primo Levi nella raccolta fantaecologica…


Giancarlo Locarno: Don Lorenzo Milani, l’obbedienza non è più una virtù

Questo libriccino pubblicato dalla “libreria Editrice fiorentina” nel 1967, raccoglie i documenti relativi al processo che subì Don Milani per la sua posizione pubblica sull’obiezione di coscienza. Tutto cominciò  quando il quotidiano “ La  Nazione”…