Vittorio Bittarello: L’onda del vuoto (Neobar eBooks)

vittorio bittarello

In piedi
Senza peso
Davanti al colore cilestrino
Dello specchio
Con un viso falbo
Nella penombra
Mi gratto il culo e rifletto

“Credo che questa sia la prima volta che ha sentito la necessità di scrivere un monologo teatrale, e penso proprio che per lui sia un momento liberatorio, come riaffiorare da un mondo subacqueo e riprendere a respirare.”
Giancarlo Locarno

Vittorio Bittarello_L’onda del vuoto

1 Comment on "Vittorio Bittarello: L’onda del vuoto (Neobar eBooks)"

  1. Versi schegge, tenuti insieme come in uno storyboard, in un crescendo alla vista di una Spagna andalusa imponente di cenere – eppure essenziali fino all’osso, a disossare un fracasso esistenziale che si apre alla vita con tutto il peso inevitabile che ne consegue – l’adagio indugio su di un “primo giorno di scuola” e nuovamente ricatapultati dentro, in una chiusa che mozza il fiato rimasto. Grazie a Vittorio Bittarello e a Giancarlo per avercelo proposto.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*