4 Comments on "Giancarlo Locarno: Terra straniera (Neobar eBooks)"

  1. Poemetto “epico” e “lirico” di ricordi e richiami che si stemperano in una luce nuova. Il verso verticale che s’incrocia nella linea retta di “gesta” raccolte in vecchie fotografie.

  2. Denso di incontri nel ricordo e nell’attenzione, il poemetto di Giancarlo Locarno invita a ritornare sugli episodi narrati, sui richiami e sui collegamenti. Bene fa chi accoglie questo invito. Grazie a Giancarlo Locarno e ad Abele Longo.

  3. rosaria di donato | marzo 27, 2014 at 14:20 | Rispondi

    E’ quella di Giancarlo Locarno una “poesia che non risolve i problemi” ma che invita a riflettere, a conservare, a innovare.

    Un saluto,

    Rosaria di Donato

  4. Giancarlo ha la capacità di condurre un coro con generosità, lucidità ,visione, senso finissimo del tempo, del linguaggio, infine della musica:
    ogni volto, ogni situazione evoca tutto l’insieme musicale, senza precisamente dire, ma lasciando il lettore libero di volgere quale si voglia orecchio e umore.
    un bel dono davvero, questo pdf!
    Grazie Giancarlo e grazie Abele
    Ciao!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*