Maurizio Manzo: I lusci (Neobar eBooks)

http://media02.hongkiat.com

“Lì per lì, gli automobilisti pensavano a qualche trovata pubblicitaria, un pallone che segnalava qualche film horror appena uscito nelle multisale; alcuni, invece, infastiditi scendevano dall’auto e prendevano a pedate Occhio, che faceva sempre più fatica a rotolarsi in salita, mentre qualche venuzza sembrava cedere e perdere qualche sostanza.”

cliccare sul titolo:

Maurizio Manzo – I Lusci

4 Comments on "Maurizio Manzo: I lusci (Neobar eBooks)"

  1. Occhio all’occhio alla Gogol con giallo finale.
    Lusci = “luce” in sardo

  2. Giancarlo locarno | marzo 12, 2014 at 07:59 | Rispondi

    L’occhio registra tutto come una macchina da presa e accumula, forse l’unico modo per non esplodere in garage è quello restituire l’accumulo trasformandosi in macchina da prosa.

  3. Forse l’unico modo per non esplodere può essere mettere freno alla grande abbuffata a cui quotidianamente ci sottoponiamo…e le esplosioni avvengono, basta guardare la cronaca dei tg…
    un saluto a tutti e grazie a Abele per l’eBook!
    mm

Leave a comment

Your email address will not be published.


*