15 Comments on "Fernando Della Posta: La Terra è una madre viva e pulsa forte"

  1. però, una composizione che mi piacerebbe, se l’Autore consente, reinterpretare..

  2. Ok erremme. Sono molto curioso! Fai pure e fammi sapere appena hai finito! 😀

  3. “la briciola di rosa che nobilita ogni torto”

    Il racconto della poesia si addensa, si fa scuro e poi s’illumina, prende al laccio il piede e tiene fermi nel vagare: queste le percezioni alla lettura della “terra” di Fernando. Un caro saluto.

  4. “Ho fitte nel cuore, correnti marine”

    Hai grandi spazi Fernando, e cura dei dettagli, ogni particolare ti giunge in un soffio, sembra parlarti, appropriarsi di te per cederti la propria densità. Ogni cosa per te ha una voce e tu riesci a udirle tutte, al contempo. Hai nel cuore la vastità dei grandi narratori e la capacità di stringerne nel pugno (con delicatezza) l’estratto di poesia, di regalarcela.
    Poesie molto belle e mature. D.

  5. Bello quando le arti interagiscono, come i versi di Fernando che hanno ispirato l’imago di Roberto che ho ora incluso nel post (belle anche la foto di Fernando che accompagnano la silloge).

  6. ma grazie ad abele e grazie a te..

Leave a comment

Your email address will not be published.


*