5 Comments on "Roberto Matarazzo: versiesiliati, proposta di “controcopertina” a “Esilio di voce” di Francesco Marotta"

  1. Grazie a Roberto per questo omaggio a ‘Esilio di voce’ di Francesco Marotta, al suo delicato e raffinato saper cogliere e tradurre in forme e colori la poesia. In quanto al libro, invito nuovamente alla lettura: un lavoro di grande contrappunto che s’incentra su cellule tematiche che trafiggono/si scontrano con la luce in una riflessione sul tempo e il “vizio” di scrivere (vivere).
    Abele

  2. già, il “vizio”, di scrivere, leggere, interrogarsi, o, anche, il “vizio del fare”? grazie abele, grazie francesco..

  3. rosaria di donato | marzo 26, 2013 at 14:08 | Rispondi

    Molto belli i tuoi colori, Roberto, per “Esilio di voce”! Si fondono raffinatezza poetica e cromatica in questo connubio artistico tra poesia e pittura.

    Auguri di Buona Pasqua a Francesco, Roberto e Abele,

    Rosaria

  4. bellissima roberto 🙂

    francesca*

  5. ringrazio di cuore..

Leave a comment

Your email address will not be published.


*