Alla corte di Federico Il Grande (Festival Il Montesardo)

FESTIVAL IL MONTESARDO – XIII Edizione

29 AGOSTO – Chiesa dei Cappuccini di Alessano (Lecce), ore 20.30
ALLA CORTE di FEDERICO II IL GRANDE nel 300° anniversario della nascita
Musiche di C.Ph.E. Bach, C. Ph. Quantz, F. Benda, Federico di Prussia
Accademia dei Serenati: Lucia Rizzello e Luigi Bisanti (traversiere), Corrado de Bernart (cembalo)
Guida all’ascolto: Corrado de Bernart

Federico II di Hohenzollern, detto Federico il Grande (Berlino, 24 gennaio 1712 – Potsdam, 17 agosto 1786), re di Prussia, fu uno dei personaggi più importanti e rappresentativi del suo tempo, incarnando la figura settecentesca del monarca illuminato. La sua complessa azione di governo si svolse sul piano politico e militare, su quello dell’economia e dell’amministrazione statale ed anche nel campo dello sviluppo delle scienze e delle arti.
Fu appassionato studioso di musica e ottimo suonatore di traversiere. Nel 1732 fondò una cappella privata che divenne ben presto un importante centro musicale. Salito al trono fece costruire l’Opera di Berlino e invitò a lavorare presso la sua corte musicisti come J. Quantz, C. PH. E. Bach, F. Benda e altri. Lo stesso J.S. Bach aveva grande ammirazione per il sovrano e celebre fu l’incontro durante il quale lo stesso Federico consegnò a Bach un tema da cui il compositore trasse un’intera opera, l’Offerta Musicale. Oltre che grande mecenate Federico II di Prussia fu anche un buon compositore: 4 concerti per faluto, 4 sinfonie, 3 marce, 3 cantate profane, diverse arie e 121 sonate per flauto e basso continuo.

Be the first to comment on "Alla corte di Federico Il Grande (Festival Il Montesardo)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*