Neobar(occhi) – Ray Bradbury

*

March of the robots,
“I soldati robot hanno dei vantaggi, non violentano e non danno fuoco a un villaggio per rabbia”.
The Economist, 2-8 giugno 2012, pag. 13

*

Cavalli da guerra

*

Ray Bradbury (1920 – 2012)

*

“In the future, an oppressive government maintains control of public opinion by outlawing literature and maintaining a group of enforcers known as “firemen” to perform the necessary book burnings”

Fronte Armato per le Immagini

1 Comment on "Neobar(occhi) – Ray Bradbury"

  1. neanche un commento per papà ray… che tristezza! ho iniziato a scrivere racconti per merito suo. “molto dopo mezzanotte” e “paese d’ottobre” sono le sue raccolte migliori. buone anche “cronache marziane” e “l’uomo illustrato”.
    “fahreneit 451” è un buon romanzo (ma come tutti i romanzi di bradbury, fatica un po’ sulla lunga distanza).
    citazione d’obbligo:
    “e quando ci domanderemo cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: noi ricordiamo. ecco dove alla lunga avremo vinto noi.”

Leave a comment

Your email address will not be published.


*