Giancarlo Locarno: "Massacro" di Liao Yiwu

Massacro – di Liao Yiwu
.
Nel luglio del 2011, sui giornali comparve un trafiletto, un po’ defilato, con l’informazione che lo scrittore cinese Liao Yiwu è fuggito in Germania, un altro poeta dissidente ha lasciato la Cina.
E’ un autore che ha una storia lunga, e che ha pagato molto.
Appartiene alla terza generazione dei poeti moderni, successivi alla riforma semplificatrice dei caratteri del 1958, che ha radicalmente cambiato il corso futuro della lingua e della letteratura cinese.
A differenza delle due precedenti generazioni ( La prima generazione è quella di Ai Quing, la seconda quella di Bei Dao e Shu Ting) questa non ha conosciuto gli anni di lavoro coatto a scopo “rieducativo” nelle campagne, anzi ha goduto di certi agi, e di un’apertura culturale all’occidente e al concetto di libertà. Il metro si fa libero, si utilizza la punteggiatura occidentale, in diverse composizioni anche la mitologia greca fa capolino a fianco della millenaria tradizione cinese.
Con tutto il suo bagaglio di aperture, di riviste underground e di avanguardie, questa generazione di fronte ai fatti di Tien An Men del 1989 è ammutolita.
Nessuno seppe cosa fare, cosa scrivere, i sogni infranti, silenzio e stupore e una strana abulia.
Tutti i poeti tacquero nell’impotenza e nello stupore, tranne pochissime eccezioni, una di queste è Liao Yiwu.
Comincia nella primavera del 1989 a scrivere dei versi sulla situazione politica e sociale della Cina, vive la rivolta di Tien An Men, e i suoi versi diventano il poemetto “Massacro”.
Sapeva che non avrebbe mai potuto pubblicarlo, e allora con l’aiuto di amici realizza un’audiocassetta con la recitazione del suo lavoro e con l’accompagnamento musicale di canti rituali e invocazioni tradizionali, e purtroppo non sono riuscito a trovare una copia di questo nastro sulla rete.
Per questo nel 1990 è stato arrestato e condannato a quattro anni di carcere che sconta integralmente. In prigione scrive poche poesie, diventa anche un musicista, impara a suonare lo xiao il flauto tradizionale cinese. Dopo la liberazione vive di espedienti come la fascia più bassa della popolazione cinese, che descrive nei suoi lavori successivi, tutti in prosa e col taglio delle inchieste sociali., viene abbandonato dalla famiglia e a sua volta abbandona la poesia.
Non può pubblicare nulla in Cina e per parecchie volte gli viene negato il visto per espatriare.
Alla fine riesce a rifugiarsi in Germania attraversando la frontiere con il Vietnam, dopo che gli è stato intimato di non pubblicare nulla, nemmeno all’estero.
La prima persona che l’ha accolto all’aeroporto di Berlino l’11/7/2011, è stato il suo editore tedesco.
Di conseguenza Liao Yiwu non rientrerà più in Cina.

La notizia di questa fuga mi ha portato il desiderio di leggere “Massacro” e ho cercato una sua traduzione in italiano, ma. Liao Yiwu è praticamente inedito in Italia, e non ho trovato nulla, mi è venuta allora l’idea pazzesca di tradurmelo da me.
Nel sito dell’università di Leiden ci sono dei Digital Archive for Chinese Studies (DACHS) , dove ho trovato il testo originale, e per la parte III e IV anche la traduzione in inglese di Michael Martin Day, per le parti I e II invece ho trovato solo la traduzione di pochi spezzoni sempre di Day , e altri frammenti con la traduzione in inglese di Weng Huang, un amico del poeta.
Per quanto riguarda la lingua cinese, io sono un dilettante, e il lavoro di altri traduttori mi serve come un corrimano e guida, per valutare la mia capacità di comprensione generale del testo.
La traduzione di Day mi è sembrata peraltro molto laconica e sintetica, non concede niente a un abbellimento armonico e ai colori che possono nascondersi nei caratteri, ed è molto diversa dalla mia., quella di Weng Huang non la posso giudicare essendo troppo pochi i versi che ho letto.

Nella mia traduzione mantengo la scrittura di alcuni caratteri originali, questo, all’inizio del lavoro corrispondeva a una mia necessità di marcare i caratteri che intendevo memorizzare.
Successivamente è diventata una scelta stilistica.

Ci sono due parole ripetute che danno una scansione ritmica, la prima è :piangi ,
i cui due quadratini mi richiamano le lacrime che fluiscono lungo il corpo umano,
il secondo è: mitragliare 扫射, che mi sembrano canne di fucile puntate.
Questi caratteri li riporto sempre.
Riscrivo anche altri caratteri che mi hanno colpito per la forma collegata al loro significato concettuale, in questo caso il carattere cinese segue rigorosamente la parola a cui si riferisce.
I nomi sono stati per me la cosa più difficile da individuare, non c’è nulla che consenta di riconoscerli a prima vista, e i loro caratteri vanno letti in senso fonetico e non per il loro significato, per loro, metto tra parentesi oltre al carattere anche la lettura del significato, quindi la lettura dei caratteri come se non fossero nomi, così da estrarre qualcosa anche da questo.
Voglio anche osservare che non è possibile mantenere la versificazione originale, una riga risulterebbe composta da molti versi lunghissimi e sarebbe illeggibile, d’altro canto così si perde
una simmetria visiva che è molto evidente nell’ultima parte del poemetto.

Mentre scrivo questa nota, ho tra le mani il “Corriere della sera “ di quei giorni, che ho conservato.
Alcune cose le avevo dimenticate, prima del giorno fatidico del 4 giugno, in Europa ci si aspettavo un cambiamento radicale per la Cina, analogo a quello avvenuto in Russia con la caduta dell’Unione Sovietica. Si aspettava la disgregazione del partito comunista.
I giornali registrano per tutto il mese di aprile e maggio il dilagare delle proteste e l’imponenza delle manifestazioni, che arrivarono a contare un milione di partecipanti. L’esercito viene considerato diviso, una parte di repressori, e una parte di “buoni” che cancelleranno il vecchio partito e sarà la Cina nuova e democratica a trionfare.
I giornali dicono anche che Li Peng “L’incapace” ha ormai i giorni contati, e Deng è malato in fin di vita all’ospedale.

In effetti non si trattava solo di manifestazioni di protesta di studenti con un vasto supporto popolare, è stato un embrione di guerra civile, un bivio al quale la Cina doveva scegliere la direzione.
La protesta cominciò nell’aprile per la morte naturale di Hu Yaobang, come richiesta al PCC di continuare la sua linea riformista. Il primo minstro allora era Li Peng, ma il potere vero , quello militare in mano al vecchio Deng Xiao Ping.
C’era euforia per la speranza della nascita di una nuova grande democrazia.
E questo sinceramente non me lo ricordavo.
Invece ai vertici non c’era divisione, l’unico del comitato centrale del partito che era dalla parte delle riforme e avrebbe voluto un dialogo con i dimostranti era Zhao Ziyang, sembra fu l’unico a votare contro l’istituzione della legge marziale a Pechino, e il 20 maggio cercò di dissuadere gli studenti dal continuare le agitazioni, immaginava cosa sarebbe successo.
Questo gli costò l’immediato allontanamento dal comitato centrale del partito.
Pochi giorni dopo venne messo agli arresti domiciliari e così rimase fino alla sua morte nel 2005.
Sui giornali tutto divenne solo un problema interno della Cina.

Da allora nelle università si cominciarono a trovare qua e la le bottigliette
小瓶 (xiao-piccolo, ping-bottiglia) delle bibite spezzate in segno di protesta , fino alla morte di Deng nel 1997 .

Il link è a un filmato di Liao Yiwu che suona una ciotola tibetana e lo xiao.

Massacro                di Liao Yiwu

Su piangi! Su piangi! e piangi! E piangi! Dai piangi!
哭吧! 哭吧! 哭吧! 哭吧! 哭吧!

questo secolo è un dilapidare uomini in lacrime acquose
….sei un uomo solo che aiuti a dissipare le lacrime di questo secolo
……..sei un uomo solo che libri vivo fuori dall’umanità di questo secolo
…………sei un uomo solo che osa opporsi al flusso della storia di questo secolo

Dai piangi! Dai piangi! Dai piangi! Dai piangi! Dai piangi!
哭吧! 哭吧! 哭吧! 哭吧! 哭吧!
Piangi! Piangi! Piangi! Piangi! Piangi! Piangi! Piangi! e piangi!
哭吧哭吧哭吧哭吧哭吧哭哭哭哭哭哭哭哭吧!

Sei il solo uomo che in questo secolo bestemmia sua madre
e maledice il suo stesso sangue nell’odio
ferisce i suoi stessi amici.
Sei una merda sagace.
Un contadino.

piangi piangi piangi!
哭哭哭!
Mito infranto, l’ animale selvaggio è sbranato in dieci milioni di pezzi.
Morirai per le tue stesse lacrime che ti sommergeranno

E’ stato un errore il tuo non essere di questa epoca
Il tuo nascere alla perfezione è stato un errore
schiudi-apri gli occhi pieni di lacrime
spalanca il terzo occhio animale che nascondi dietro le spalle se vuoi la vista
Il pesce non vola dentro l’estremità delle nuvole,
le navi non hanno riparo dalle cadute a precipizio degli uccelli sul ponte
la pietra non sa recitare poesie, forse ama il silenzio.
Oggi l’uomo non barcolla più ubriaco di liquore, si ubriaca di spada fino a morirne.

faccio una promessa:

la bellezza della donna farò risorgere al mondo fino a morirne
sono un animale capace di rievocazione 追忆
e profonda meditazione冥想 .
L’improvviso rievocare nella pace di una meditazione profonda
Che ci annichilisce.

Sei un animale capace col tuo corpo-guscio di vivere come un parassita :

……di una nazione
…………di una famiglia
………………di una patria
……………………di una madre
…………………………di un posto di lavoro
………………………………di qualche sorta di pensiero
……………………………………di un biglietto del tram

nell’ordine rovesciato di un destino
non hai margine di scelta,
oltre al gigantesco romanzo realista del presente

tempo e spazio

personalità e intenzione

aspiro all’armonia di parole scelte con cura e messe nelle frasi, per tutti,
e tutto accuratamente sottoposto a macchinose procedure

Non sognare ! Non sognare ! Non sognare !

Questa puttana insonnia cresce di notte
il suo frutto di malaccorta regia.

Sei famoso, sei Xiang Yu ?      (1)
Sei piegato, sei Qu Yan ?         (2)

Sei passato con mille e cento giri a reincarnarti nell’eroico mondo?

Sfortunatamente la città non ti conosce
lo studente in sciopero della fame non ti conosce
la capitale sotto la legge marziale non ti conosce
ogni soldato che turba l’armonia delle strade non ti conosce
la donna che ti ha amato solo ieri non ti conosce

Tu, inflessibile, esci dal cancello principale, lasci la famiglia
ma ti nascondi subito, non vai troppo lontano.

Anche tu non ti conosci

Malinconia
di ratti enormi che inseguono e uccidono piccoli topolini
.
Io sto in piazza Tienanmen !
.
.
…………..天安门
.
.
Mi pedino
Seguo le tracce di me stesso
prendo al collo i passanti per chiedere informazioni

Sei famoso, sei Xiang Yu ?
Sei piegato, sei grezzo, sei Qu Yan ?

Sei cambiato nella testa

…………..scambi la faccia
………………..fingi di essere la scorreggia di Liao Yiwu .

Domani potresti ruzzolare via verso il paese di Chu voltandoti indietro disperatamente.
La terza guerra mondiale 世界大战 verrà , si avvicina, lo vedo chiaramente.
Tu chi eri!
un’arma omicida criminale si sostiene col supporto della tua schiena
ti avvicini a te stesso ti rapisci e ti rivolti a te stesso, per sempre.
Ogni palo della luce rasente i muri cerca i dispersi con la sua luce fioca
ho 100 risposte sui ricchi, ti prendono per il bavero:
tu sei nella corrosione borghese ti liquefai marcendo.
Prendi al collo i poliziotti per chiedere informazioni.

Avete trovato Xiang Yu ?
Avete trovato Qu Yan ?

Hai cercato di afferrare il peso delle tue responsabilità?
Cerchi di curvare subito la schiena?
.
.
Dante (但丁un popolo solo), Bach (巴赫 abbarbicarsi alla fama),
Van Gogh (凡高 mondo umano elevato), Beethoven (贝多芬 conchiglia fragrante),
Mozart? (莫扎特 non cercare il particolare)

Ve la siete svignata dappertutto trasformando i 5 continenti in casinò
li lasciate rapinare dai criminali?
faccio sapere a tutti che approvate
siete vecchi e falsi pseudonimi!
Il mio pseudonimo dell’oggi è il dollaro americano
La sterlina , la mia arte magica, luminosa, sonora e chiara,
il marco si unisce al coro della poesia del rublo
investigare eliminare , spiare giudicare eliminare;
afferrare la cassa
il bordello
il palazzo imperiale
la villa privata
.
.
三十三
.
33 strati di gironi infernali,
arrivare al fondo della causa, eliminarla alla radice!
Tu esigi che vengano cacciati i dirigenti che ti rubano a te stesso
.
Piangi ! piangi! su piangi!
哭 ! 哭 ! 哭吧 !
.
L’oggi non è la tua epoca
riunire il suono dei nostri pianto non ci appartiene,
è come mettere una taglia su se stessi.

Io in un primo luogo
……e poi in un secondo luogo,
…………con dentro un terzo luogo separato dagli altri luoghi,
………………che maschera un quarto luogo nemico del quinto luogo

ormai d’ora in poi sei spezzato in più luoghi, al centro di un luogo separato da te stesso e piangi
!.
.
.
II

Questi sono momenti in cui ci si rifiuta di venire al mondo,
assomigli a un ammasso di rifiuti asmatici
una coperta lanciata fuori dal muro della maternità, madre ridi senza motivo e ti imbelletti,
le grida di madre per la rogna! Rogna!

La macchina del mondo macina terra nella sua strada come un’unghia scava nella pelle guasta
veramente tu entri nei raggi del sole con gli accoppiamenti collettivi, voli verso lo spazio immenso e vuoto, per cercare il nuovo mondo (America), veramente indietreggi cadi in rovina, crolli,
muori di morte violenta per la tua idea.

Il ruggito delle onde digerisce anche i tuoi trucchi riveste la carne di polvere
1000 miliardi di persone in 5 minuti di silenzio.

Passeggio lungo il viale alberato
Una stella del pop mi imita sballottolando il culo e la bocca, davvero castri le tue corde vocali
rendi te stesso una recita delle madri, spedisce il maschio dentro le fantasticherie
Tiri fuori l’ultima manciata di moneta per la solidarietà con l’africa,
ora ti nascondi dietro le spalle di un grande idolo-pupazzo,
bisogna ripartire il frutto dei sacrifici dei discepoli,
allora dall’alto delle torri pisciagli addosso.

Esalare, disseminare 《libri sacri》bibbie 圣经 (nobile ordito)
Fetide, puzzolenti di orina,
imbattersi in libri prodotti dai trafficanti per far soldi
contenti come Adamo亚当 ed Eva 夏娃 di strada
già pensiamo di rubacchiare la mela del paradiso 天堂
davvero ti costruisci una relatività inventata.

Misteri clandestini e segreti illuminano le riunioni del Politburo,
a scacchiera si consultano febbrili per deliberare in che modo
con l’uso pressappochista di una manciata di scienza,
il tiranno possa ergersi dal suo sarcofago
veramente, tu, dopo la morte, come prima tenderai il ramo nudo
verso il più alto e vuoto palazzo.

L’anima 灵魂 ancora una volta si decomporrà putrefatta nello scisma
trabocca ovunque lungo i quattro punti cardinali
davvero ti servirebbe un quaderno per scrivere

una sintassi occulta e misteriosa domina questo mondo
e’ il secolo della politica pazza!

Hitler 希特勒 (spero di legarti) e Stalin 斯大林 (queste grandi foreste)
Khomeini 霍梅尼 (colera susino monaca buddista)
Gheddafi 卡扎菲 (impedire di legare gli umili)
Kim Il Sung 金日成 (frutto del sole di metallo)
Mo Ze Dong 毛泽东 (pelo nella lucentezza dell’oriente).

Sei tu che rivesti il loro coraggio (le loro tigri) con una pelle che ci spaventa
e ci seduce.
Una manciata di noi viene gettata sull’altare della nobile guerra .
Davvero sei, nell’epopea senza precedenti, un super-eunuco.
Arbitrariamente distruggi alla base la nostra mano e la nostra testa.
Una luminosa nazione ha fatto di tutto per perdere il suo ordine armonioso e pulito!
Il pene si avvizzisce, diventa piccolo nel fuoco infernale sempre più vigoroso
il vuoto ha tre palazzi e sei accademie intonate al colore della nazione.
Non hai scelta non puoi non essere innamorato
amore omosessuale 同 性恋 (con gli uguali)
amore per i vegetali
innamorarsi dello yin dello yang sottosopra mescolati.

Aggiungi veramente un buon colore al frutto delle tue passioni
non è permesso non alzare un dito
la tua lingua è prigioniera
è il braccio della bilancia
è una mazza eccellente.

La costruzione di puntute pagode sostituisce l’attrezzo per gli accoppiamenti
non è permesso non indossare giacca e cravatta, conversazioni, sorrisi,
le schiave sostituiscono l’attrezzo per gli accoppiamenti,
forse morirai ubriaco, forse morirai per malattia, forse morirai per il tuo impegno.

Lungo la costa la sifilide è di moda, le prostitute nel buio sono il sottoprodotto delle riforme economiche, di produzione artificiale dei puri istinti
la ragazzina sui binari della stazione alla fine ti spara 300$
da molto tempo si prendono cura dei campi di battaglia
dei puttanieri animali, a cui piace giacere con la pelle del ventre in aria
per 《conversare- leggere notizie- amministrare》.

Non serve la cintura per allacciare un gruppo di studentesse sotto il pastrano
permettere loro di tenere nelle mani il tessuto rosso, gonfio di cazzo tremolante
una è la voce del padre che grida, leggilo!
Questa è la tua università! Il tuo libro!
La tua classe ! I tuoi esperimenti di chimica, intermittenti tra una lezione e l’altra !
I tuoi professori e l’assistente universitario! Leggilo!
Morire sgranocchiando questa testa di cazzo
Questo prepuzio gonfio e ringhiante! I tesori della civiltà 文化 sono qua!
Vermi pietosi dell’anemia!

Intellettuali della grande vagina ! leggete !

Hai compreso che devi capire il sesso opposto come un ritornare a prenderti cura di qualcosa!
Leggitelo!
Veramente, tu solenne e tragico fosti cacciato dalla scuola,
ancora solenne e tragico sacrifichi 100 studi ai cessi femminili dell’università
lo stomaco è calpestato da ragazze che indossano piccoli piedi
cibo e bevande passano dal cuore all’orecchio e traboccano dal culo
come un cane morto trascinato in alto dalla corte del distretto di Jiang’an
l’ordine del giorno inviato al giornale 《giornale marziale della sera》.

Veramente tu sei Wan Xia (innumerevoli estati) (3)
……………..Hu Dong ( barba d’inverno) (4)

Inferiore e superiore, sei un cavallo sciolto
ti diverti con le erbacce delle poetesse cinesi
l’illusione ti fa cavaliere errante.
Trasformarsi in chiaro di luna, e scendere in terra dalla contadina
Per scrivere versi come l’artigiano batte il ferro .
Indietreggiare di fronte al peso della vita
ammucchiare cumuli di cose inutili affilare una spada marcia.
A causa della mancanza di ragazze che li inquieta, e li spinge nel caos
come vecchi carpentieri strisciano di lato togliendosi il cerume dalle orecchie.

Sei davvero violento e ubriaco
ma una voce (dall’alto, governativa) non autorizza lo stupro di Gesù 基督 !
Pietoso poeta ora sei diventato sordo.
Urli sordo, e come un cavallo sciolto fuggi per strade adulterate
violentemente attraversi la strada per offrire all’automobile baci sulla bocca.
Usi una catena di opinioni prefabbricate come per bestemmiare contro un albero
solo la scodella conta! Una padrona.
Le ossa del suo corpo cedono, giorno dopo giorno,
da cavallo sciolto, poco a poco, ti riduci a cane sciolto
gallina sciolta, piccolo di coniglio appena nato, un lalalà.. sciolto!
Veramente raggiungi il tornaconto, hai una bocca per arraffare la zuppa
veramente mangi dormi, e sospiri nel sonno come un miserabile “letterato”
di quelli che preferiscono morire di stenti, morire è non partecipare al lavoro;
veramente tu aspiri marijuana, fumi oppio.
……………..
……………..
Hai una via (un Tao) per produrre ricchezza, e per giunta musica, felicità e opere di carità
di conseguenza i poveri mangeranno i ricchi perderanno il potere
le contadine del socialismo
giù, follemente vestite, coi figli su a sciamare per le strade a comprare il grano.
Sei davvero un esito camuffato, un dottore, un’infermiera, un presidente direttore capo
l’impiegato dei documenti di controllo delle nascite è in agguato al centro della tua famiglia.
Bisogna andare incontro a una cultura aperta e straripante
oltrepassare il procreare dei topi.
Nelle mani del funzionario dell’ufficio governativo dell’informazione non ci sono i documenti veri della pianificazione delle nascite.
Tonnellate di libri usati, giornali abbandonati da recuperarsi a poco prezzo
da agitare, perturbare fino a portare a compimento la pasta per la carta
Il risultato è un foglio bianco
come l’offerta sacrificale di confusi graffiti intellettuali
scorregge di cane pubblicano ripetutamente saggi:
battere e rimestare la pasta della carta
Il giro circolare infinito provoca il crollo collasso del lettore 读者 (uomo delle virgole dei versetti)
essi fuggono dai libri verso la natura.
Separati da virgole, usare le virgole 逗号(urlo divertente), punto句号 (urlo della frase),
puntini di sospensione…省略号 (economizzare brevemente gli urli),
punto esclamativo 感叹号 (urlo sentito e sospirato).

Non rovinare la natura 大自然 (grande sé stesso nel presente)
passando la notte a sprecare tempo nel comporre novelle.

La prosa compone una poesia
stendo un rapporto mescolata alla letteratura
inatteso e scanzonato, uno stile giocherellone che farà furore
sugli uomini di questo triste paese
di questo triste popolo.
Avete guadagnato abbastanza cartamoneta?
è cresciuto a sufficienza il grasso nella cintola?
Vivo ti avvicini, incurante della nostra morte!
Manovrare il vocabolario è una specie di gioia pura.
La lingua cinese ha il colore del vecchio anno, come una relazione illecita di decadenza
Dai tempi antichi ad oggi gli scolari spargono inchiostro di china per divertire i loro clienti
devono apparire ben cotti (fluenti nella recitazione)

Veramente tu sei il tipico illetterato (nel tunnel)
al comando di una montagna di famiglie di contadini.
Questa è solo la misura della taglia dei pantaloni
E dentro ti porti scimmie e scimmiette, e agisci d’accordo con loro
senza conoscere il tao di pechino (la strada per arrivarci) i suoi vicoli i sentieri
Davvero, ogni giorno invii al vento una lettera con le sue ultime notizie.
Ma mai ho avuto la risposta di un suo eco di ritorno!
Definitivamente non hai scelta, su di te il sigillo di un poema sotterraneo da esiliare fuori da qui.
Alla fine ecco gli studi sinologici sul naso di cane finalmente sbeffeggiati.
Essi ti marchiano perché le tue immagini le fai uscire dal paese
la tua mano maneggia la lente d’ingrandimento per diagnosticare
la sanguinosa coscienza 意识 di una nazione.

Raro animale delle isole del nord Bei Dao e Shu Ting guardate le mura della città
ritagliateci un’opportunità, una libertà di viaggiare in Europa, in America, in ogni paese.
Adesso tu sei morto alla letteratura.
Come il metro del canto di una formula magica persa tra le generazioni, che gira col vento
i capitoli di una storia che attraversa i confini del mio cervello.

È dall’inizio del canto che non parlo!

Sulla cima delle montagne fermo in meditazione per centinaia di anni
Silente speranzoso disseminato di nuvole d’incontri dispersi.
Veramente tu sei il dialogo della nuvola con la montagna
un tempo arbitrario per trarre il dialogo dello sviluppo della Cina.
L’umanità non è solo una sola specie, è un solo tono, un solo silenzio, una pausa della voce.
La lingua cinese è ormai localizzata nelle letterature del mondo
Le ali hanno la forma dei pensieri stranieri
Adesso tu diserti la lingua cinese, per studiare l’inglese, il Giapponese,
il Russo, e l’Inglese mescolato al tedesco.

Tentare di comunicare coi popoli di tutti i paesi
come amanti che inventano un linguaggio nuovo
cucinare le ali dell’immaginazione per estrarre raggi di luce pulita
dolcemente cucinare la zuppa di gallina della depressione
e servirla sulla tavola imbandita della realtà prima.
Veramente tu percorri il tunnel nel suono vuoto (vuoto di luna-cavità, timbro) dell’oceano
per diventare un super-cittadino.
Accaparrarsi 100 incarichi, amministrare l’esplosione demografica della terra come un’azienda fallimentare.
L’esplosione demografica di anime farà esplodere la volta celeste天下 che scomparirà alla nostra vista.
Veramente tu serbi nel petto il passaporto di entrambi i mondi
crolla l’umano, crolla il fantasma
si induce il petto dell’uomo a custodire l’embrione del fantasma
ma anche il fantasma ha nel petto l’embrione di un uomo.
Devi capire l’illimitata notte dell’esilio, un lungo esilio……
La casa adesse è nelle nuvole….. il tuo paradiso perduto.
Allora tu suicidati sdraiandoti sulla rotaia!
La locomotiva ti spezzerà il collo e navigherà in direzione della luna
La macchina del corpo ubbidirà al nero per trasformarlo in bianco .
Assumersi il compito di replicare sommessamente il cambiamento
arrivare al centro del firmamento dove una voce rauca grida……..
Dal treno dei vuoti pensieri adesso ti aspetti l’ordine?
Entrare nel deserto, sciogliersi fondersi col deserto
affinchè abbia sete nel corpo e abbia sete nell’anima!
È un pullulare di innumerevoli sostanze, e una ti romperà il braccio
dal quale scaturirà una sorgente di acqua fresca
Ah il Progresso —— Ah il progresso ——– Ah il progresso
L’acqua che ci disseterà in eterno è troppo in alto
noi siamo a corto d’acqua! A noi serve una bandiera!
Un’arma.
Un governo.
Una voce.
Un telegramma e un palcoscenico, i mezzi per spegnere la sete!
È necessario un corteo, una manifestazione.
Manifestare la nostra forza.
Repressione e anti repressione!
Serve il sangue di vecchi e bambini, come pretesto per il colpo di stato!
Veramente tu assumeresti la carica di dirigente del paese?
un rappresentante del popolo 人民 , al tavolo delle trattative per apporre la firma?
Disarmo, negoziati, politica della crisi, negoziati, trattative, inflazione, negoziati
discriminazione razziale, negoziati, equilibrio ecologico, negoziati, contrabbando di droga,
uccidere gli uomini col fuoco, chiedere e desiderare la pace, negoziati!, negoziati!, negoziati!
Un secolo di negoziati, tu e tu attraversate i negoziati trasformandovi in nemici.

I negoziati per andare avanti in 5 miliardi sulla terra.
Riforme radicali attraverso i negoziati, si può essere sconfitti o si può vincere
Coi negoziati apriamo la porta ai lupi .
Sul campo di battaglia la cina era un faro luminoso
l’economia concede una marea di scheletri in monopolio.

Ora per il tuo accento straniero, il custode ti impedisce l’ingresso nell’Hotel.
Impazientemente sgrani gli occhi verso il “Tailang grande amore”
Un “Gangcun villaggio in collina”, un ” Songjing slegare il pozzo”.
Poi radunare le proprie sorelle e salire in camera.

Un vestito largo annodato con la cintura
La musica antica dei fiori di ciliegio sollecita l’uomo ad entrare nel sogno e nella speranza.
Loro dipendono dalla valuta estera
Dai gioielli.
La famiglia al completo sedotta da lana di prima qualità chiede ossequiosamente “grazie”.
Qui 300000 (innumerevoli) anime della guerra di liberazione dal Giappone, uccise nel museo, trattate ingiustamente, spaventate, espirano diavoli dentro le mura della città.
300000 posti da ubriachi, le nostre allucinazioni girano vorticosamente per tutta la cina.
Frantumati.
Come l’acido,il fumo,lo zoccolo del cavallo copisce il bersaglio fino a trapassarlo.
.
.
III

Un altro massacro è in corso al centro dell’utopia
il premier ha freddo, il popolo deve tossire
attivare la legge marziale e una sequenza di ordini da trasmettere alla plebe.

Vecchio apparato statale dai denti cascanti che schiaccia gente
con l’ardire di resistere a questa malattia.

Un teppista disarmato conquista mille persone su 10000 nella terra rovesciata, rassegnata,
l’assassino di mestiere, drappeggiato di ferro e acciaio nuota per miglia nel sangue,
e noi abbiamo il finestrino stretto bloccato e la porta che prende fuoco,
usano la gonna della ragazza uccisa per strofinare la pelle degli stivali militari,
essi non sanno tremare.
Essi non hanno un cuore di robot, non sanno tremare!
Il loro computer ha un solo programma
Una stessa via tracciata da documenti imperfetti

I deputati della patria massacrano la costituzione !
Sostituirsi alla costituzione massacrare gli onesti!
I deputati come madri che strozzano fino alla morte i figli!
I deputati sono figli che sodomizzano i padri!
I deputati sono mogli che uccidono i mariti!
I deputati sono cittadini che bombardano la loro città!

Sparate! Sparate! Ai vecchi! Ai bambini! Sparate alle donne!
Agli studenti! Ai lavoratori! Agli insegnanti! Aprite il fuoco sui bancarellisti!
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射
.
Prendere la mira contro quelli con la furia disegnata sulla faccia!
Contro quelli con le facce istupidite dal panico!
Contro quelli con gli spasmi della convulsione!
Contro quelli con le faccie tristi e malinconiche!
Mitragliare扫射 diecimile nostalgie, la cenere, le facce tranquille e in pace!
Fino a mitragliare 扫射 tutta la terra!
Quella marea sgorgante arrriva e di nuovo gira sbattendo le palpebre al presente
ed è subito passato, che bello!

Quelli sul punto di scendere l’inferno delle prigioni o di salire in paradiso hanno la faccia di andare incontro al bello! Bello! 美丽
Una manciata di uomini fa emergere la natura strana e bestiale del bello!
Adescano l’uomo e partono, calpestano la feccia e partono, calunniano e partono
trattengono con la forza e partono, e sporcano il bello!
Disseccarsi smarrire tutte le cose, che bello!
Disseccarsi perdere l’esplosione dei fiori! La foresta! Il Campus!
Innamorarsi 恋爱 (avere il piacere dell’amore).
Fortunato lui, nel suo eccesso di atmosfera pura e trasparente! Disseccare e perdere quei pensieri fantastici!
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射
.
Il vizio che li fa sentire bene!
Un’immagine che assomiglia al fumare marijuana
andare davanti alle toilette.

Soldati
stare in caserma rovesciati nel caos con un certo tipo di ordine e di urlo
e trastullarsi coi vecchi e con le vecchie.
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare!扫射 Mitragliare! 扫射
.
Condurre una vita agiata, il vizio che li fa sentire bene!
Perforare il guscio del cervello(luna nascosta nel buco) ! cranio!
Ardere col fuoco lo scalpo!
Rivendere il succo viscoso che fuoriesce, l’anima che sgorga, schizzare verso il cavalcavia,
all’ingresso di casa, ringhiere, schizzare verso il viale,
schizzare verso il cielo e trasformarsi in stelle.
Accendere due scie di stelle dalle gambe umane! Cielo e terra rovesciate!
L’umanità di città indossa luminosi e brillanti berretti.
Un luminoso casco di cristalli.
Le forze armate dalla luna escono per uccidere.
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射
.
Come è bello divertirsi heee …!
Umanità e stelle si rovesciano giù
tutti insieme fuggire
i limiti non si oltrepassano reciprocamente
inseguire fino ad arrivare sulle nuvole in alto
cadere nella terra crepata, nell’abbraccio della sua carne spolpata dalla mitraglia!
Perforare un’altra manciata di anime!
Perforare un’altra manciata di stelle!
Allacciare la fascia bianca dello spirito!
Entrare nelle proprie scarpe atletiche e trasmettere ginnastica dell’anima!
Dove scappare!
Noi ti obblighiamo afferrandoti ad uscire fuori dalla terra
Tu che dalla carne sei trascinato in basso.
Dal vuoto dell’aria e dell’acqua insorgere furtivamente!
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射
.
Il vizio della bella vita! Il vizio della bella vita! Ha ha….!
Massacrare, essere il terzo mondo che avanza!
Eassere l’ala di uccello, la pancia del pesce
senza certezza, gli innumerevoli organismi avanzano
anche la sabbia avanza.

Dai salta! Dai spargi lacrime a dirotto! Dai vola! Dai scappa!
Oltrepassate insieme il firewall
nuotare in uno stesso sangue secco
vizio inveterato della vita pacifica
.
La libertà 自由 (essere causa di sé stessi) ci fa sentire bene!
.
Stringere fino alla morte la libertà ci fa sentire bene!
Il potere politico è conscio del suo eterno trionfo.
Per sempre nel fluire delle generazioni una dopo l’altra
la libertà non sa morire dalle ceneri, si riaccende
generazione dopo generazione morire, farsi cenere e ribruciare.

Come l’alba 黎明 (innumerevoli brilii) che arriva prima che il più piccolo barlume brilli.
No. Non c’è luce.
Siamo al centro dell’Utopia dove non c’è luce.
Il nostro cuore è un cerchio nero di buio.
Nero e bollente
come un forno crematorio.

Un bit 一点 dove si bruciano le illusioni dei morti.
Il dominio del nostro governo continua a bersagliarci
il giorno veloce è finito, il vizio di una vita tranquilla!, , Il vizio di una vita tranquilla ah!
Il massacratore 刽子手 (recidere figli con le mani) fa piangere ancora! Figli!
Bambini dai corpi gelati, figli che impugnano una pietra
torneremo in famiglia, figlie dalle labbra cineree
noi torneremo in famiglia.
fratelli e sorelle i vostri fegati e cervelli imbrattano la terra.

Noi torneremo in famiglia.
Noi non abbiamo voce, non abbiamo respiro e il mondo continua ad avanzare.
Lasciare che la superficie della terra segua la via tre metri in alto.

Sempre avanti il primo mattino, la corte del governo sempre di fronte agli occhi
Ogni volta sapere un posto per riposarsi.
Alla fine sapere di un luogo dove non si incontreranno mai suoni dei fucili e le esplosioni
i nostri molti pensieri ci spingono a nasconderci dietro steli d’erba.
Una fetta di foglia
Uno zio minore, una zia materna, una nonna paterna, un papà e una mamma.
La famiglia ritorna da molto lontano? Noi non abbiamo famiglia, chiunque lo sa
I cinesi non hanno mai avuto famiglia.
La famiglia è una nostra dolce aspirazione
Il nostro cedere, il morire è dentro il nostro desiderio!
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射
.
Il nostro cadere, il nostro morire è dentro la nostra libertà.
Giustizia, uguaglianza, amore universale,e la pace questa quasi invisibile speranza.
Lasciare che accadano i cambiamenti è il frutto dei nostri piccoli desideri
che stanno sull’orizzonte
ad allettare un gran numero di viventi che cadono nella morte!
Piove, non s sa se è pioggia o la trasparenza delle ceneri.
.
Mamma 妈妈 (donna uccello ,chioccia) arriva in fretta!
.
Corri figlio! Corri fratello maggiore! Corri fratello piccolo! Piccoli conigli
Corri veloce ah, noi vecchi fratelli non abbiamo altra scelta che il morire,
il boia non ha la mano morbida.

Carnefice misericordioso dei misericordiosi
lascia passare questa donna col figlio
lasciate liberi queste donne e i bambini
a beneficio del popolo rimane solo una stessa razza
si realizza una stessa razza
pregarla, boia, tu non hai la mano morbida?
Il più terribile dei giorni è venuto
.
Mitragliare! 扫射 Mitragliare! 扫射 Mitragliare!扫射
.
Il vizio di una vita agiata, il vizio di una vita calma ci strozza……..
.
.
IV

Dai piangi, dai piangi, dai piangi, piangi,piangi,piangi,piangi,piangi,piangi,dai piangi!
哭吧哭吧哭吧哭吧哭哭哭哭哭哭哭吧!
Tutti circondati, senza protezione, tutti a subire lo sterminio
aiutiamoci tra noi, ci rimane la forza di succhiare il latte.
Piangi, piangi, dai piangi!
哭哭哭!
Lasciare tutti composti di pianto, lasciare tutti in abbandono
dobbiamo liquefarci, entrare nelle radio e trasmetterci come onde nelle televisioni
fonderci nei radar, guardare la sequenza degli ordini, testimoniare il massacro
dare al tuo pianto il suono del tuo deserto
entrare in armonia con la vegetazione
coi semi-vegetali, coi microorganismi
sbocciare, stringersi alla fioritura dei fiori bianchi.
Un anno vecchio un anno nuovo che diventa partenza nella tristezza
diventa te stesso per incanalare la tristezza
chiedi alla voce del tuo pianto di falsificare
di distorcere!
Essere colti dalle voci della sublime guerra che ci annegano.
I macellai arrivano dalle mura d’oriente dalle mura dell’occidente
dalle mura del sud e dalle zone a nord.

L’elmetto di metallo scintilla nella luce
si sente il loro coro……………
il sole da est si alza in piedi
il sole da ovest si alza in piedi
si alza in piedi da sud e da nord………
estate crudele di decomposizione
uomini e fantasmi cantano in coro………
tu non raggiungerai l’est, tu non raggiungerai l’ovest né il nord né il sud.

Il nostro stare nella luce ci rende ciechi tutti
siamo in una grande via ma nessuno sa camminare
viviamo tutti muti nel clamore
siamo tutti assetati ma respingiamo l’acqua
tutti non comprendiamo i tempi.
Uomini assediati da ogni parte
che tentano di uccidere il sole
tu solamente piangi, sei tutto nel pianto
你哭哭哭哭哭哭哭!哭哭!哭!
Tu piangi,piangi,piangi,piangi,piangi,piangi,piang i! piangi,piang i! piangi !
Sei soffocato dalla morte
muori nello splendore del sole, tutto il tuo corpo brucia
tuttavia piangi.
.
Passi per la strada a passo di parata e tuttavia piangi
ci esplodono i bulbi oculari.
Il pubblico che circonda e guarda brucia, tuttavia piangi.
Ciascuno mette una taglia su sé stesso.
Ciascuno spia e distrugge sé stesso.
Ciascuno estorce confessioni a sé stesso.
Tu dici di essere sbagliato
un’epoca tutta sbagliata che ordina questi errori!
Tuttavia piangi.
Vieni pestato come una torta di carne, e piangi
poi diventi polvere di carne, e piangi
un cane ha leccato la luce di polvere di carne,
tu sei nella pancia del cane con le lacrime ! piangi, piangi, 哭哭 continua a piangere!
.
In questo massacro senza precedenti solo i figli dei cani sapranno sopravvivere .
.
.
.
(1) Xiang Yu è un generale cinese (232-202 ac) responsabile della caduta della dinastia Qin, parteggiò per la dinastia Chu in lotta con quella Han per la successione, venne sconfitto e forse si suicidò. E’ anche conosciuto come autore del Song of Gaixia.

(2) Qu Yan (340-278) è un poeta e un funzionario del regno di Chu, muore suicida quando apprende che lo stato di Chu viene conquistato dalla dinastia Qin.

(3) Wan Xia è un poeta del Sichuan, del gruppo detto Macho Men, ha aiutato liao Yiwu Nella produzione del tape con il testo di “massacro”, per questo ha scontato due anni di prigione.

(4) Hu Dong un altro poeta del gruppo Macho Men.
.
.
.
大屠杀(长诗)

1

哭吧! 哭吧! 哭吧! 哭吧! 哭吧!
这个世纪唯一挥霍泪水的人
这个世纪唯一翱翔在人类之外的人
这个世纪唯一胆敢阻挡历史潮流的人
哭吧哭吧哭吧哭吧哭吧哭哭哭哭哭哭哭哭吧!
这个世纪唯一亵渎自己的母亲, 仇恨自己的血, 诅咒自己的种, 残害自己的朋友、粪便、心灵、田野的人! 哭哭哭!
破碎的神话, 该千万万剐的野兽, 你的眼泪最终要淹没你自己!

错了. 这不是你的时代. 你一出生就全错了
睁开泪眼背后的第三只眼睛好好看看
鱼没有在云端里飞, 船没有从鸟背上滑落, 石头不会歌吟或沉默,
人不会滥酒而死, 醉剑而死, 为一个诺言, 一个美人的复活而死
你只能追忆, 冥想, 并在追忆和冥想中消瘦
你只能把躯壳寄生在一个民族, 一个家庭, 一个祖国, 一个母亲,
一个单位, 一种思想, 一张车票和一次命运里
没有选择的余地, 象现实主义小说
时间, 地点, 人物, 动机, 欲望和每句话, 都被精心策划过
别做梦啦—-! 别做梦啦—-! 别做梦啦—-!
这些狗娘养的夜晚连失眠也是导演安排的

你是项羽? 你是屈原? 你是经历了千回百转投生到人间的英雄?
可惜谁都不认识你. 绝食请愿的学生不认识你. 戒严的首都和士兵不认识你
昨天与你同居过的女人不认识你.
你刚从里面出来的家门也远远躲开你 —- 你也不认识你啦
象一只耗子追捕另一只耗子, 你在天安门广场跟踪自己
你勒住一个行人的脖子问 —- 你是项羽吗? 你是屈原吗?
你是改头换面冒充廖亦武的屁种吗?
明天你就可以滚回楚国了. 第三次世界大战之后你就清楚你是谁了!

一支莫须有的凶器抵住你的背, 你就这样永远劫持了自己
每根电线杆子都张贴着寻人启示, 有 一百对富翁等着认领你
你在资产阶级的腐蚀下融化变质, 你勒住一个刑警的脖子问——你找到屈原了吗?你找到项羽了吗? 你找到荷马、但丁、巴赫、凡高、贝多芬、莫扎特了吗? 你跑遍五大洲的赌场抓住劫持他们的罪犯了吗? 告诉你吧, 他们全是我过去的化名!我现在的化名是美元、英镑、法朗、马克和卢布!调查去, 窥视去; 到银行、交易所、妓院、皇宫、私人别墅、三十三层地狱去刨根问底! 你要干掉那个绑架我的我!

哭吧! 哭吧! 哭哭哭吧! 这不是你的时代
连你的哭声也不属于你了. 你悬赏了自己
第一个你, 第二、 三、 四、 五、 六个你从此脱离了你! 哭吧!

2

真正的你却刚刚降生, 象一堆哮喘的垃圾, 被抛往产院的墙外. 母亲傻笑着. 母亲叫着痒! 痒! 堆土机碾过的道路如指甲抠破的皮肤
真正的你通过集体性交进入太阳, 飞向太空, 寻找新大陆, 真正的你倒裁下去, 粉身碎骨! 涛声消化着肉末, 亿万人默哀五分钟
真正的你在林荫道散步, 上舞台模仿通俗歌星翘屁股和嘴巴. 真正的你阉割声带, 把自己搞成装腔作势的娘们, 使男性听众想入非非, 把最后一个硬币掏出来声援非洲灾民
真正的你躲在偶象背后, 分享信徒们的供果, 并从高处向他们撒尿. 散发着臊臭的《圣经》被书贩子们高价出售, 满街的亚当和夏娃都想偷摘天堂的苹果, 一代又一代作家因此杜撰了不少爱情故事
真正的你发明相对论, 秘密启开政治局会议, 商讨怎样利用最新科技成果把暴君从坟墓里请出来. 真正的你百年之后, 依然赤条条地高踞宫殿上空, 灵魂再次腐 烂,  分裂, 漫向四个方向, 真正的你用一本书, 一种文体, 一种玄妙的语法统治这个世界
政治疯子的世纪! 希特勒, 斯大林, 霍梅尼, 卡扎菲, 金日成, 毛泽东, 真正的你披他们的虎皮吓唬我们, 挑逗我们, 把我们送上战争的圣坛. 真正的你是史无前例的超级太监, 任意拆卸我们的手脚和脑袋. 一个辉煌民族的精神繁殖力丧失干净了!
阴茎越缩越小而邪火越来越旺. 空有三宫六院, 倾国之色, 真正的你不得不自恋, 同 性恋, 兽性恋, 植物恋, 阴阳倒错恋. 真正的你好色成癖, 不得不以手指, 舌头,秤杆, 棍棒, 塔形建筑代替交媾工具, 不得不以西装, 领带, 谈吐, 微笑, 老妈子代替交媾工具
真正的你或死于酒, 或死于病, 或死于操    . 沿海地区梅毒流行, 暗娼成为改革开放的副产品, 人工制造的纯情少女出没于车站码头 —- 射一次精三百元, 久经沙场的嫖客只好趴在她们肚皮上读《参考消息》
真正的你连皮带骨剐下一群女大学生的衣裳, 让她们捧着红肿的男性生殖器发抖.有一个来自父亲的声音喊道 —- 读吧! 这是你的大学! 你的书本! 你的课堂!你的化学实验! 你的课间操! 你的教授和助教! 读吧! 死啃这龟头, 这咆哮的青筋和包皮! 文化宝库全在这里! 贫血的可怜虫! 长屄的知识分子! 读吧! 你所有的学习就是了解异性是怎么回事! 读吧!
真正的你悲壮地被母校开除, 又悲壮地牺牲在一百所高等学府的女厕所里, 胃被姑娘们的小脚踹穿, 酒饭从耳心和肛门溢出来, 真正的你象死狗被拖上江岸区法庭, 成为《武汉晚报》的头条新闻
真正的你是万夏, 胡冬, 亚伟和马松, 读臭大学抽臭烟玩臭娘们的莽汉诗人. 幻想做民间侠客, 为月光下的大脚农妇和打铁匠写诗, 却被生活的汽锤翻来覆去砸城一堆废钢烂铁
他们因为缺乏姑娘而乱搞老木匠, 他们一边运动一边掏耳屎. 真正的你猛喝一声——不准强奸基督! 可怜的诗人从此变成聋子
叫聋子的马松走街窜巷, 横穿马路, 与汽车亲嘴, 用一连串的意象漫骂一棵树, 一只碗, 一个老板娘. 他的身子骨一天天小下去, 马松渐渐缩成狗松, 鸡松, 兔崽子松啦! 真正的你恰到好处地灌了他一口黄汤
真正的你吃了就睡, 睡了就叹气, 象一个穷困潦倒的秀才, 宁愿饿死也不参加劳动;真正的你抽大麻,吸鸦片, 生财有道又乐善好施, 于是贫穷的你吃垮有钱的你
社会主义的农妇们腋下夹着痴儿上街抢购粮食. 真正的你化装成医生, 护士, 主任,书记和计划生育文件埋伏在她们家中
文化泛滥开去, 超过了耗子的繁殖. 国家新闻总署官员们的手里没有计划生育的文件. 成吨的废旧书刊被廉价回收, 搅成纸浆, 纸浆又加工成白纸, 供知识分子乱涂乱画, 狗屁文章一再发表, 一再被搅成纸浆. 没完没了的循环累垮了读者。他们从书籍逃向大自然, 用逗号、 句号、 省略号、感叹号糟蹋大自然。而真正的你还在熬夜泡制小说, 散文和诗歌, 把报告和文学搭配, 意外弄出一种轰动一时的文体
忧国忧民的人哪, 你赚够了钞票, 长够了肥腰, 就完全不顾我们的死活! 操纵词汇是一种乐趣,汉语象年老色衰的姘头, 被古今文人墨客玩得烂熟.
真正的你却是一个地道的文盲, 领导一个山区的农民家庭. 这只有一条裤子的家庭至今与猿猴为伍,不知道首都北京在哪个方向
真正的你每天寄一封信, 却从未得到过回音, 最后不得不把自己印成地下诗刊寄出去. 长着狗鼻子的汉学家终于上当了, 他们把你搞出国去展览, 手持放大镜诊断国家意识形态的痔疮, 珍奇动物北岛舒婷顾城趁机免费旅游了欧美各国
真正的你在文学之外, 象一首失传的歌谣, 萦回在我们脑际, 却始终唱不出口. 峰峦静坐亿年,默望聚聚散散的云, 真正的你是云与山的对话, 在时间被任意拉长的对话中, 人类不过是一种语气, 一次停顿
汉语在世界文学之外, 翅膀在想象之外. 真正的你遗弃汉语, 学习英语, 日语, 俄语,法语和德语, 尝试与各国人民交流, 玩新的语言姘头. 想象的厨子把翅膀拔得净光, 炖成一盆鸡汤端上现实的餐桌
真正的你操着地道的洋腔出入海关, 成为超级公民, 兼任一百家皮包公司的经理.地上人口爆炸, 天下亡灵爆炸, 真正的你怀揣两个世界的护照, 官倒私倒, 倒人倒鬼, 使人怀鬼胎, 鬼怀人胎
漫漫无边的流亡着, 流亡着…… 家乡在云端里……为了逝去的乐园,真正的你卧轨自杀了!当火车头扎断你的颈子驶向月球, 车身由黑变白, 由重变轻, 太空中传来一声哑叫 …… 真正的你是否被虚拟的火车又扎了一次?
走向沙漠, 融入沙漠, 以躯体的渴解灵魂的渴! 真正的你是养育万物的一只断臂,清凉的源头从臂中渗出. 升啊 —- 升啊 —- 升啊 —- 我们解渴的水永远在高处
我们缺水! 我们需要旗帜, 武器, 政府, 谎言, 电台这些止渴的形式!  需要游行,示威, 镇压和反镇压! 需要老人和儿童的血作为宫廷政变的借口!
真正的你出任某国首脑, 代表人民在谈判桌上签字. 裁军, 谈判. 政治危机, 谈判. 通货膨胀, 谈判. 种族歧视, 谈判. 生态平衡, 谈判. 毒品走私, 杀人放火, 和平请愿, 谈判! 谈判! 谈判!
谈判的世纪, 你和你通过谈判成为敌手, 人类通过谈判进入五十亿, 革命通过谈判失败或成功, 我们通过谈判引狼入室. 当年的战场华灯灿烂, 经济垄断与八百万尸骨合一, 纯情少男与日本电视连续剧合一, 一九三八和一九八八合一, 南京大屠杀与友谊宾馆合一
真正的你因为口音被门卫拒于宾馆之外, 眼巴巴地瞪着 “太郎”, “冈村”, “松井” 搂着自己的姐妹登阶入室, 宽衣解带, 樱花古乐催人入梦, 她们在外汇, 首饰, 家俱和高档毛料的奸污下低唤 “多谢关照”
此时三十万冤魂在抗日博物馆内惊呼鬼子进城了, 三十万座酒吧在我们的幻觉中旋转, 狂奔, 粉碎, 象硝烟中的马蹄席卷而过

3

而另一种屠杀在乌托邦中央进行,
总理一伤风,人民必须咳嗽,戒严令一次次下达,
老掉牙的国家机器压向胆敢反抗疾病的人们,
手无寸铁的暴徒成千上万地倒下,
职业杀手披挂钢铁在血海里游泳,在紧闭的窗户下纵火,
用死姑娘的裙子擦军用皮靴,他们不会颤抖。
这些没有心脏的机器人不会颤抖!
他们的计算机只有一个程序,一道漏洞百出的公文
代表祖国屠杀宪法!
代替宪法屠杀正义!
代表母亲呛死孩子!
代表孩子鸡奸父亲!
代表妻子谋害丈夫!
代表市民炸毁城市!
开枪!开枪!向老人、向儿童、妇女开枪!向学生、工人、教师、摊贩开枪!扫射!扫射!瞄准那些愤怒的脸、惊愕的脸、痉挛的脸、惨笑的脸、万念俱灰和平静的脸扫射!尽情地扫射!
那些潮水般涌过来又转瞬即逝的脸多么美丽!那些即将上天堂和下地狱的脸多么美丽!美丽,把人变成怪兽的美丽!引诱人去糟踏去诬蔑去占有去玷污的美丽!干掉一切美丽!干掉鲜花、森林、校园、恋爱、吉它和过于清纯的空气!干掉那些想入非非的念头!扫射!扫射!好过瘾啊!就像吸一次大麻、上一次厕所,在兵营里乱搞一次叫老婆的玩意!扫射!扫射!扫射!好过瘾,好过瘾啊!打穿脑壳!烧焦头皮!让浆汁迸出来。灵魂迸出来。溅向立交桥。门楼、栏杆!溅向大马路!溅向天空变成星星!逃跑的星星!长着两条人腿的星星!天地颠倒了。人类都戴着亮晶晶的帽子。亮晶晶的钢盔。有支军队从月球里杀出来,扫射!扫射!扫射!多好玩啊!人类和星星一起倒下。一起逃跑。分不出彼此。追到云上去!追到地缝和皮肉里去扫射!把灵魂再打一个洞!把星星再打一个洞!穿红裙子的灵魂!系白腰带的灵魂!穿球鞋做广播体操的灵魂!往哪里跑!我们要把你从泥土里挖出来,从肉上扯下来。从空气和水中捞起来。扫射!扫射!好过瘾!好过瘾啊!屠杀在三个世界进行。在鸟翅,鱼腹,微尘里进行。在无数座生物钟里进行。跳吧!嚎吧!飞吧!跑吧!你越不过一道道火墙。游不过一滩滩血。好过瘾!自由好过瘾!掐死自由好过瘾啊!权力永远会胜利。永远会一代又一代传下去。自由也会死灰复燃。一代又一代死灰复燃。像黎明到来之前那一丁点光亮不。没有光亮。在乌托邦的中央永远没有光亮。我们的心一团漆黑。又黑又烫,像一座焚尸炉。一点点烧毁死者的幻象。我们会存在的。统治我们的政府会存在的,白昼快结束了。好过瘾!好过瘾啊!刽子手还在嚎叫!孩子。浑身冰凉的孩子,手握石块的孩子,我们回家吧。嘴唇苍白的姑娘,我们回家吧。肝脑涂地的兄弟姐妹,我们回家吧。我们无声无息地走。在离地面三尺高的路上走。一直朝前、总会有安息的地方。总会有听不见枪炮声的地方。我们多想躲进一根草茎。一片叶子。叔叔、阿姨、奶奶、爸爸、妈妈,家还有多远?我们没有家了。谁都知道,汉人没有家了。家是一个温柔的愿望。让我们死在愿望里!扫射吧扫射吧!让我们死在自由。正义、平等、博爱、和平这些缥缈的愿望里!让我们变成这样一些愿望。站在地平线,引诱更多活着的人去死!下雨了,不知是雨滴还是透明的灰烬。妈妈你快跑!儿子你快跑!哥哥你快跑!弟弟你快跑!小兔崽子,你快跑啊,咱们哥俩只能死一个。刽子手不会手软!刽子手,仁慈的仁慈的刽子手,放过这些妇女和孩子放过这个妇女和孩子,给汉人留下一个种,就一个种。求您啦,刽子手!你不会手软吗?更可怕的白昼要来了。扫射!扫射!扫射!好过瘾!好过瘾呵……


4

哭吧哭吧哭吧哭吧哭哭哭哭哭哭哭吧!
趁你还没有被围歼,趁你还剩下吃奶的力气,哭哭哭吧!
让你的哭声遗弃你,融入广播、电视、雷达,作为一次次杀戳的见证
让你的哭声遗弃你,融入植物、半植物和微生物,
开出串串白花,年复一年为逝者致哀,为你自己致哀
让你的哭声被篡改,歪曲,被圣战的叫嚣淹灭。
屠夫们从城东来,从城西来,从城南和城北来
金属头盔闪闪发光。他们合唱着——
太阳从东方升起,太阳从西方升起,太阳从南方和北方升起……
腐臭的酷夏,人与鬼合唱着——
你不要到东方去,你不要到西方去,你不要到南方和北方去。

我们置身于光明却人人都是瞎子
我们置身于大道却人人都不会走路
我们置身于喧哗却人人都是哑巴
我们置身于焦渴却人人都拒绝喝水

不识时务的人,四面楚歌的人,企图射杀太阳的人!
你只有哭,你还在哭,你哭哭哭哭哭哭哭!哭哭!哭!
你被闷死,晒死,你浑身起火!但是你哭着
你登台表演闹剧,你被游街示众,但是你哭着
你的眼球爆炸,烫伤了围观的群众,但是你哭着
你悬赏自己,侦破自己,陷害自己,
你说你错了,这个短命的时代全错了!但是你哭着
你被跺成肉饼,你哭着
肉饼被踩成肉末,你哭着
一只狗舔光了肉末,你在狗肚子里哭着!哭哭哭着!

在这史无前例的屠杀中只有狗崽子能够幸存。

10 Comments on "Giancarlo Locarno: "Massacro" di Liao Yiwu"

  1. missnightingale | giugno 4, 2012 at 08:16 | Rispondi

    Meraviglioso. Grande Giancarlo.Grazie

  2. Antonio Devicienti | giugno 4, 2012 at 08:20 | Rispondi

    Grazie per questo lavoro di presentazione e di traduzione che definirei immenso, grazie per la passione e la partecipazione sia emotiva che civile. Trovo ottima l’idea di lasciare la scrittura di alcuni caratteri originali anche nella traduzione.

  3. rosaria di donato | giugno 4, 2012 at 14:46 | Rispondi

    “Massacro” è un post di grande impegno e di notevole spessore: Complimenti per l’arduo lavoro di traduzione! Molto bello anche il video di Liao Yiwu.

    Grazie!
    A presto,
    Rosaria

  4. Sono immensamente grata a Giancarlo per avere avuto, non solo “l’idea pazzesca di tradurmelo da me.” (visto che del poemetto non vi è versione italiana), ma che l’abbia fatto con tale generosità e in modo splendido (concordo del tutto con i commenti che mi precedono).

    Un abbraccio!

  5. Grazie a Margherita per questo post sontuoso e a Giancarlo perché ogni sua traduzione rappresenta un viaggio profondo verso l’altro (noi stessi), che parte dall’atto stesso del tradurre, ponendosi come sfida e senza conoscere ostacoli. Un saper mettere insieme i tasselli, da parte di Giancarlo, che trova alimento e ispirazione nella sua visione poetica, in cui confluiscono esperienze diverse e influenze tra le piu’ disparate. Con il “suo” Massacro di Liao Yiwu, ci fa testimoni della storia di un popolo, conferma la forza della parola facendosi interprete di un poeta che ora sentiamo nostro.
    abele

  6. Grazie per la traduzione, il post e il video. Massacre sounds like the Howl of the new century.
    gogo

  7. guarda la casualità: di là da ray citavo un passo di fahreneit 451 sull’importanza di *ricordare* (ecco dove alla lunga avremo vinto noi). e questo ne è l’esempio più potente.
    mmmm, vedi la magia delle parole e dei nomi? la piazza è quasi “tien an mente”.
    e la “torta di carne” lascia il segno.

  8. orsola hochkofler | novembre 27, 2012 at 16:55 | Rispondi

    Sto leggendo il poema di Liao Ywu, dopo aver letto la tua bellissima ed esauriente ‘presentazione/premessa’.
    Completamente a digiuno dei fatti accaduti in Cina in quegli anni avendo come unico riferimento ciò che hanno scritto i nostri quotidiani.
    Sono talmente immersa che ho deciso di scriverti, passo per passo, quello che tu mi hai aiutato a capire.
    E’ incredibile come la musicalità riesca ad essere un po’ più comprensiva dopo le motivazioni che ti hanno spinto a mantenere nella traduzione i caratteri cinesi. Come in effetti il simbolo del ‘pianto’ dia effettivamente la sensazione di lacrime. Come il simbolo di ‘bellezza’ abbia un senso estetico incredibile e leggero. Come quello di ‘rievocazione’ dia la sensazione di vari passaggi temporali e come quello di ‘profonda meditazione’ mi comunichi ‘stasi e calma’. E come la pace scaturita da una meditazione profonda si leghi alla perfezione con quello spazio che c’è nel simbolo. E quanto è sinuoso/erotico il simbolo dell’innamorarsi …

    ‘L’umanità non è solo una sola specie, è un solo tono, un solo silenzio, una pausa della voce. ‘

    Quanto è terribile quest’affermazione …

    Terminata la lettura, che certamente rifarò tante e tante volte, sono provata ed estasiata. Un testo che
    racchiude in sé (credo) tutto o in parte il pensiero di Liao Yiwu, pieno di amarezza, rabbia ma anche un’analisi incredibile non solo della Cina ma di molta umanità. Il tutto d’incredibile musicalità
    Che dirti Giancarlo?
    Grazie per questo splendido lavoro che ci da la possibilità di guardare un po’ oltre il nostro orizzonte.
    Per me d’importanza anche storico/letteraria.
    Complimenti
    orsola

  9. Da ze bao. Canzoni rock, Allen Ginseberg. Vietnam Rivoluzione culturale ( il tuo libro) Parigi ’68.
    Fuga dalla lingua. Majakovsky, La nuvola in calzoni. L’individualismo sovietico dei letterati post.
    Vonnegut. E molto molto fatto della storia che travalica tutto ciò.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*